AGGIORNAMENTI DAL 1 AL 30 APRILE 2022 SULLA GESTIONE DELLE ATTIVITÀ AL CHIUSO E ALL’APERTO

A far data dal 1º aprile 2022 ha termine Io stato di emergenza Covid-19; per l’effetto di quanto previsto dal D.L. 24 marzo 2022, n. 24, per il periodo 1• aprile 2022 – 30 aprile 2022 varranno le seguenti indicazioni:

attività all’interno delle Sezioni o al chiuso, ivi comprese quelle formative

Continua ad essere obbligatorio il green pass rafforzato per l’accesso alle sedi, in quanto “centri ricreativi, culturali, sociali”, fatta eccezione per i bambini di età inferiore ai 12 anni;

E’ obbligatorio indossare la mascherina, anche chirurgica, in tutti i luoghi al chiuso

attività all’aperto

Non sono più previste limitazioni soggettive, collegate al possesso del green pass, per la partecipazione alle attività all’aperto, né limitazioni numeriche al numero dei partecipanti.

Non è più necessaria la sottoscrizione del modulo di autodichiarazione.

Si conferma, infine, la necessità di rispettare le più opportune forme prudenziali di protezione dal contagio Covid-19:

  • distanziamento di almeno 1 m;
  • registro dei partecipanti;
  • utilizzo di prodotti igienizzanti;
  • areazione frequente dei locali

 Mirano 31 marzo 2022

Circolare CAI del 30 marzo 2022

Tre incontri in videoconferenza sui rischi e pericoli nella frequentazione dell’ambiente innevato.

Come tutti voi ben sapete, a far data dal 1 gennaio 2022 è entrato in vigore il D. Lgs n.40 del 2021 che disciplina le nuove modalità di frequentazione della montagna in ambiente innevato.

 Senza voler entrare nel merito del Decreto, la domanda che sorge spontanea: è davvero sufficiente munirsi di appositi sistemi elettronici di segnalazione e ricerca, pala e sonda per poter svolgere in sicurezza tutte le attività definite “fuori degli ambiti controllati”? La risposta dettata dal buon senso è no! o meglio, non è assolutamente sufficiente, se chi è dotato di tale attrezzatura non è opportunamente addestrato ad utilizzarla bene ed in maniera efficace …per garantire un idoneo intervento di soccorso

Partiamo dal semplice e banale concetto, che l’ARTVA non è un amuleto che protegge dal distacco delle valanghe, ma bensì un apparecchio che richiede buone capacità di utilizzo; stesso discorso, da non sottovalutare, vale anche per sonda e pala, che necessitano di altrettanta preparazione sia nelle metodiche di sondaggio, che nelle operazioni di scavo del travolto.

Esaurita questa sintetica premessa, come Sezione CAI di Mirano, siamo a presentare un’iniziativa rivolta ai Soci: Un ciclo di tre incontri in “WEBINAR” (piattaforma Zoom) destinati ad evidenziare le peculiarità legate all’innevamento e quindi alle valanghe. L’obiettivo, è quello di sensibilizzare attraverso delle informazioni di base, quelli che sono i “rischi e pericoli” nella frequentazione dell’ambiente innevato.

Vogliamo essere molto chiari, nel premettere che non si tratta assolutamente di un corso e che non c’è alcuna presunzione ad essere esaustivi in una materia tanto complessa e delicata. Precisiamo, che nessuno  al termine delle tre serate, deve sentirsi esperto in materia per potersi muovere in sicurezza e padronanza in ambiti non controllati.

mercoledì 23 febbraio 2022 – ore 21:00
NIVOLOGIA E VALANGHE

mercoledì 2 marzo 2022 – ore 21:00
IL BOLLETTINO:  LETTURA DI UN BOLLETTINO NIVOMETEO – DESCRIZIONE DELL’ARTVA.

mercoledì 9 marzo 2022 –  ore 21:00
AUTOSOCCORSO IN VALANGA – SOCCORSO ORGANIZZATO

Per partecipare  sarà sufficiente compilare il seguente   MODULO DI ISCRIZIONE

LIMITAZIONI E RESTRIZIONI INGRESSO SEDE SEZIONALE CAI MIRANO

RIAPERTURA SEDE SEZIONALE 2022

A partire da giovedì 13 gennaio 2022 la sede sezionale del CAI Mirano, in Via Belvedere n.6 a Mirano, riapre al pubblico, con il consueto orario:

Giovedì 21:00 / 22:30

Attenzione, la diffusione del virus Covid-19 è in piena espansione: occorre pertanto in questo periodo di rinnovo dei bollini, fare molta attenzione a rispettare le norme di sicurezza vigenti per la tutela della salute di tutti.

Per l’accesso alla sede sezionale, vigono le seguenti disposizioni:

  • Ingresso consentito solo ed esclusivamente con green pass rafforzato;
  • ingresso consentito a due persone per volta, munite di mascherina FFP2;
  • l’operatore di turno, ha facoltà di inibire l’ingresso a chi non rispetta le precedenti prescrizioni;
  • igienizzazione delle mani all’ingresso del corridoio antistante la sala di tesseramento;
  • controllo della temperatura corporea con termoscanner;
  • le persone in attesa devono aspettare il proprio turno all’esterno dello stabile, sotto il portico antistante la sede, sempre rispettando la distanza interpersonale di almeno un metro e sempre indossando la mascherina FFP2, evitando di creare assembramento;
  • è vietato trattenersi all’interno della Sede oltre il tempo necessario ad espletare la pratica richiesta.

RACCOMANDAZIONE

Al fine di evitare il più possibile il sovraffollamento e i tempi di attesa, per il rinnovo dei tesseramenti si raccomanda di seguire la procedura online descritta nel sito web sezionale www.caimirano.it oppure con rinnovo presso le Librerie Riviera di Mira o Ubik di Mirano.

Il Direttivo della Sezione CAI MIrano

 

CONVENZIONE TRA LA NOSTRA SEZIONE CAI ED IL CMP STORE PRESSO IL CENTRO COMMERCIALE “LA NAVE DE VERO”

Mirano,  20 dicembre 2021

Si informano i soci che in questi giorni è stata sottoscritta una convenzione tra la nostra sezione CAI ed il CMP Store Gruppo F.lli Campagnolo, presente presso il Centro Commerciale “La nave de vero” di Marghera, per poter effettuare acquisti a condizioni privilegiate.

Le collezioni CMP Gruppo F.lli Campagnolo, offrono un’ampia gamma di prodotti:
OUTDOOR
La linea Outdoor parte  da gusci e piumini, passando per camicie, magliette e pantaloni dai tessuti tecnici per arrivare a
softshell e pile.

SCI

URBAN

BASE LAYER
La Linea Base Layer prevede una speciale serie di sottomaglie dagli alti contenuti tecnici e funzionali, che garantiscono il massimo comfort in tutte le attività.

RUNNING

ACCESSORI
La linea Accessori propone berretti, guanti, scaldacollo, sciarpe e paraorecchie;

FOOTWEAR
La linea footwear prevede la collezione Scarpe che ha una risposta per ogni attività, dal backpacking all’hiking, dal trekking al trail running.

Sconto del 15% su tutti i prodotti CMP Gruppo F.lli Campagnolo (abbigliamento, scarpe, accessori).
Lo sconto non è cumulabile con altre promozioni in corso.

Convenzione tra la nostra sezione CAI e la catena di negozi Millet, Eider, Lafuma.

Mirano 20 agosto 2021

Si informano i soci che in questi giorni è stata sottoscritta una convenzione tra la nostra sezione CAI ed i negozi Millet, Eider, Lafuma Factory Outlet appartenenti al Millet Mountain Group, per poter effettuare acquisti a condizioni privilegiate.

Per ottenere la riduzione di spesa prevista è necessario che i SOCI del CAI di MIRANO presentino alla cassa dei negozi Millet, Eider, Lafuma di Cornuda, Treviso, Cortina d’Ampezzo, Brennero e Mondovì, al momento del pagamento, la propria tessera CAI.

Con l’esibizione della tessera i soci del CAI di MIRANO  avranno diritto a:

  • sconti pari al 20% del prezzo indicato sul cartellino ad eccezione dei prodotti indicati al punto NOTE
  • vantaggi durante particolari settimane dell’anno
  • pre-saldi per convenzionati

NOTE: Non possono essere oggetto dei suddetti sconti i prodotti già in promozione/saldo/liquidazione o di campionario. Per questi prodotti alla cassa si applica il prezzo previsto dalla cartellonistica e/o dalle etichette presenti su capi e scatole.

Gli sconti garantiti tramite questa convenzione non sono, inoltre, cumulabili con altri buoni sconto e/o promozioni che potrebbero essere attive all’interno di ciascun punto vendita.

 

 

TIPOLOGIA GREEN PASS PER GESTIONE DELLE ATTIVITA’ AL CHIUSO E ALL’APERTO

Pubblichiamo di seguito ed alleghiamo, la comunicazione del 3 dicembre 2021, ricevuta dal CAI – Sede Centrale

TIPOLOGIA GREEN PASS PER GESTIONE DELLE ATTIVITA’ AL CHIUSO E ALL’APERTO
Si fa riferimento alla nostra comunicazione n. 0003881 del 3 novembre 2021, con oggetto “gestione delle
attività al chiuso e all’aperto”, con la quale si prevedeva, tra l’altro, l’utilizzo del c.d. green pass sia per le
“attività all’interno delle Sezioni o al chiuso, ivi comprese le attività formative”, sia per le “attività all’aperto”.
Le recenti novità normative disposte con il D.L. 26 novembre 2021, n. 172 prevedono l’entrata in vigore della
doppia tipologia di green pass: il “super” (o “rafforzato”) e il “base”, il cui utilizzo viene diversificato in base alla
tipologia di attività e al colore della zona. In particolare, l’art. 6 del citato D.L. reca una disposizione transitoria
valida per il periodo 6 dicembre 2021-15 gennaio 2022.
Per rendere più accessibile la complessa normativa, si è ritenuto di distinguere i campi di applicabilità in base
alla tipologia di attività:
A) Attività all’interno delle Sezioni o al chiuso, ivi comprese le attività formative
E’ necessario disporre di green pass “rafforzato”:
A1) se zone bianche: dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022;
A2) se zone gialle: dal 29 novembre 2021, senza scadenza temporale.
Le sedi delle Sezioni rientrano tra le tipologie indicate dall’art. 9-bis, co. 1, lettera g), del D.L. n. 52 del 2021
(come modificato dal D.L. n. 172 del 2021).

B) Attività all’aperto
E’ necessario disporre di green pass ”base”.
Si ritiene infatti che sia interpretabile per analogia quanto previsto per l’utilizzo degli impianti sciistici, se in
zone bianche e gialle; non così in ipotesi di zone arancioni, in cui sarà invece necessario il green pass
“rafforzato”.
Resta confermata la necessità di rispettare ogni ulteriore forma di protezione dal Covid-19 (divieto
assembramento, uso mascherine, distanziamento, registro dei partecipanti).

Il Direttore                                                                                                             Il Presidente

Andreina Maggiore                                                                                                          Vincenzo Torti

GP-base-o-rafforzato-comunicazione-3.12.21