CHIUSURA SEDE SEZIONALE - SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÀ ASSOCIATIVE PRESSO I LOCALI COMUNALI

 
A seguito di quanto disciplinato dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 03 novembre 2020, vigente dal 06 novembre 2020, degli aggiornamenti comunicati dall’autorità regionale, riportanti l’evoluzione dell’emergenza epidemiologica pandemica da COVID 19, e dell’indirizzo espresso dall’autorità sanitaria comunale oltre alla necessità di garantire la salute degli associati e la sostenibilità del sistema sanitario locale e regionale, è stata disposta dall'Ufficio Patrimonio del Comune di Mirano la SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÀ ASSOCIATIVE, esercitate all’interno dei locali di proprietà comunale concessi in utilizzo, DAL 11 NOVEMBRE FINO A REVOCA DELLA PRESENTE DISPOSIZIONE.
 
 

DISPOSIZIONE SOSPENSIONE AttivitàAssociative-LocaliComunali-Prot 46286-2020

 

 

NUOVO ORARIO APERTURA SEDE

 
Alla luce delle disposizioni impartite dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, pubblicato nella G.U. di oggi 4 novembre 2020, si comunica che la sezione continuerà a rimanere aperta per le strette necessità contingenti , il giovedì dalle ore 20,30 alle ore 21,30.
 
Tale orario di apertura rimarrà vigente fino a nuove disposizioni deliberate dalle autorità locali e nazionali che saranno tempestivamente comunicate. 
 

SOSPENSIONE ATTIVITA' PALESTRE

A far data da oggi 26 ottobre e fino al 24 novembre prossimo, per disposizione del decreto del presidente del consiglio dei ministri del 24 ottobre 2020, sono sospese le attivita' organizzate dalla nostra sezione, presso le palestre scolastiche Mazzini ed Azzolini di Mirano.

 

Avvio attività delle palestre Mazzini e Azzolini

OTTOBRE 2020 ÷ MAGGIO 2021

Leggi tutto: avvio attività delle palestre Mazzini e Azzolini
 

Corso didattico formativo on line

INCONTRO CON LA GEOLOGIA (Iscrizioni chiuse)

Leggi tutto: Corso naturalistico - Incontro con la Geologia
 

Report lavori per i Mondiali 2021 a Cortina d’Ampezzo e la posizione del CAI Veneto

 

La denuncia del CAI VENETO riguardo la devastazione legalizzata che l’ambiente alpino ha subito con i lavori per i Mondiali 2021 e le Olimpiadi 2026:
 
Nonostante ci si attendesse scenari di ampio sfacelo, mai avremmo previsto ciò che è stato documentato dalle foto di questo articolo: 
 
- strade potenziate da 7 a 10 metri con taglio abeti e larici ultracentenari;
- sbancamento, allargamento o raddoppio delle piste esistenti con nuovi tratti di collegamento;
- apertura di nuove strade di bypass;
- nuovi piazzali nelle zone di arrivo;
- nuovi parcheggi sparsi ovunque;
- murature di sostegno all’indebolimento dei pendii devastati;
- e molto altro…
 

 

 

Comunicato Stampa

 

 

Report lavori per i Mondiali 2021 a Cortina d’Ampezzo

 

Pagina 1 di 4

<< Inizio < Prec 1 2 3 4 Succ > Fine >>

Contatti

+348 - 4138588 ORE SERALI
Web : www.caimirano.it