In Evidenza | Senza categoria

TARIFFARIO RIFUGI 2023

Circolare CAI n. 23/2022                                                     

Con la presente si comunica che il Comitato Centrale di Indirizzo e Controllo nella seduta del 19 novembre 2022 ha approvato il Tariffario Rifugi del Club Alpino Italiano per l’anno 2023.
Come consuetudine il nuovo tariffario sarà applicato al termine del periodo natalizio e pertanto dal 9 gennaio 2023 al 7 gennaio 2024.
Le tariffe e le percentuali di sconto contenute nel documento devono essere integralmente applicate dalle Sezioni a tutti i Rifugi CAI, conformemente alla categoria di appartenenza, al fine di armonizzare i prezzi applicati ed i servizi erogati nelle Strutture del Sodalizio.
Le Sezioni devono determinare, concordandola con il Gestore, la tariffa della “Mezza Pensione” che dovrà obbligatoriamente essere riportata sul tariffario esposto.
Le Sezioni potranno autonomamente determinare le tariffe per i servizi non contemplati dal Tariffario, cercando di definire prezzi coerenti con le finalità del Sodalizio. Questo ulteriore prezziario dovrà essere compilato su apposita tabella, sottoscritto dal Presidente della Sezione e dal Gestore, ed esposto accanto al Tariffario ufficiale.
Si ricorda che i prezzi indicati sono i massimi consentiti, mentre le percentuali di sconto sono le minime applicabili.
Si informa che le tariffe sono rimaste invariate rispetto al Tariffario Rifugi 2022; ricordiamo che il contributo previsto dalla Circolare n. 11/2020, quale parziale indennizzo dei costi sostenuti dai gestori per la sanificazione dei locali del rifugio, dovute alle disposizioni di legge in materia di contrasto al COVID-19, è ora incluso nella quota di pernottamento. Pertanto,
quanto previsto dalla predetta Circolare è da considerarsi superato.
Si rammenta, inoltre, che, per quanto attiene il solo pernottamento, la presenza ed il relativo sconto, non si potranno superare le tre notti consecutive.
In caso di prenotazione è data facoltà al gestore di richiedere una caparra che, comunque, non potrà superare la tariffa del pernottamento.
Nel caso di pernottamento è obbligatorio l’utilizzo del sacco lenzuolo personale.
Il Tariffario deve essere predisposto sull’apposito modulo (scaricabile dal sito internet https://www.cai.it/andare-in-montagna/rifugi-e-bivacchi/) e deve obbligatoriamente essere esposto, unitamente al Regolamento strutture ricettive del Club Alpino Italiano, in posizione ben visibile e consultabile da parte di tutti i frequentatori.
La mancata osservanza del Tariffario ufficiale e la non esposizione di quanto previsto, sarà considerata quale grave inadempienza della Sezione e la Struttura Operativa Rifugi e Opere
Alpine proporrà al Comitato Direttivo Centrale la sospensione e/o revoca di tutti i contributi alla stessa concessi (manutenzione ordinaria e Fondo Stabile Pro-Rifugi).
Regolamento strutture ricettive del CAI
Art.6 comma 3 – “In caso di situazioni di urgenza, o in caso di avverse condizioni meteorologiche, il gestore ha facoltà di organizzare in via eccezionale posti di emergenza in aggiunta alla capacità ricettiva della struttura. In ogni caso questi posti dovranno essere collocati in spazi che in nessun modo possano ostruire e ostacolare le vie di fuga e le uscite di sicurezza”.

Firmato: Il Direttore, Matteo Canali